Sala a Conte: “Al Paese possiamo offrire le nostre buone pratiche”

Milano – “E’ importante il rapporto tra Milano e il Paese per capire cosa la citta’ puo’ offrire: la nostra esperienza e le nostre partecipate, ad esempio, perche’ sul trasporto pubblico, la pulizia e la gestione delle acque abbiamo delle best practice”, ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, insieme al resto della Giunta a Palazzo Marino. La dichiarazione segue le polemiche su quanto aveva affermato il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, parlando di una Milano che “attrae ma non restituisce”. “Cerchiamo di capire se si puo’ esportare altrove” il metodo Milano, propone il primo cittadino milanese.”Il turismo”, ad esempio, “perche’ credo che un posizionamento internazionale abbia portato questi risultati, quindi la nostra esperienza puo’ essere messa a frutto”; poi “l’approccio al patrimonio immobiliare per valorizzarlo, come abbiamo per la Galleria Vittorio Emanuele, passando da 8 a 40 milioni di affitto in pochi anni”. Dal canto suo il premier Conte ha ribadito che le buone performance di Milano sono e devono essere un orgoglio per tutto il Paese.