Design a Milano, 10 mila imprese con 52 mila addetti

Milano – Design, un business per 10 mila imprese di Milano, Monza Brianza, Lodi con 52 mila addetti e 12 miliardi di business, secondo i dati della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi al secondo trimestre 2019. Pesa il territorio la metà sul totale lombardo di 23 mila imprese e quasi un decimo su quello italiano di 138 mila. Peso ancora maggiore dei 37 mila addetti milanesi, 15 mila brianzoli e 566 lodigiani sugli addetti lombardi, pari a  115 mila e italiani, 615 mila. Si concentra sul territorio anche il fatturato: 9,8 miliardi a Milano 2 miliardi in Brianza e 24 milioni a Lodi, su 19 miliardi in Lombardia e 79 in Italia. Il peso della moda e dei mobili è circa la metà per ciascuno sul totale del settore, nel fatturato prevale la moda con 7 miliardi nei tre territori rispetto a  circa 4 miliardi del design di mobili. L’export dei settori nel 2018 è stato di 8 miliardi, di cui 7 a Milano, 1 per la Brianza e 72 milioni per Lodi, su 13 miliardi lombardi e 54 miliardi nazionali.  Cresce l’export in un anno, +11% per Milano, +2% per Monza e + 31% per Lodi, rispetto al +3,6% italiano.  Il design, tra moda e mobili un settore che contribuisce alla crescita del turismo, che vale 42 milioni per le spese dei turisti stranieri al 2018, +6,5% in un anno. Primi turisti stranieri per Miano cinesi, americani, francesi e tedeschi. Per Monza cinesi, coreani, tedeschi. Per Lodi cinesi, americani, francesi e tedeschi. “Il design, il cui export in Lombardia cresce quasi del 30% in 5 anni, rappresenta la più innovativa porta d’accesso del Made in Italy nel mondo – commenta Marco Dettori, membro di Giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi. – E’ una piattaforma di incontro tra culture, competenze e saperi. Sosteniamo dunque questa iniziativa per favorire la nascita delle migliori idee imprenditoriali, che evidenziano la vocazione del design a mettere in relazione persone, oggetti e ambienti. Questo è il miglior incoraggiamento delle istituzioni per chi contribuisce, con creatività e talento, al valore aggiunto del nostro territorio e del Paese, a partire dai giovani”. Per Sergio Rossi, vice segretario generale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Le risorse umane sono alla base della nostra creatività e competitività nelle imprese del design.  Dedichiamo questa iniziativa ai giovani che sono infatti determinanti per lo sviluppo  futuro del settore”.