Gelato World Cup 2024, per l’Europa si qualificano Italia, Germania, Ungheria e Austria

Gelato World Cup 2024, per l’Europa si qualificano Italia, Germania, Ungheria e Austria

Rimini – Si sono concluse le selezioni per l’Europa della Gelato World Cup, vale a dire la Gelato Europe Cup, andata in scena a SIGEP 2023 da sabato 21 a lunedì 23 gennaio, nello spazio della Dolce Arena del grande polo fieristico. Prima classificata l’Italia, secondo posto alla Germania, terzo all’Ungheria. Le tre delegazioni andranno quindi a gareggiare nella Gelato World Cup 2024, insieme alla quarta classificata di questi europei, l’Austria. Novità annunciata in seno a queste elezioni, l’inclusione delle terze classificate delle semifinali argentina ed asiatica. Oltre a Argentina, Brasile, Singapore e Taiwan, gareggeranno alla Gelato World Cup 2024 anche Perù e Corea del Sud. Alle selezioni europee hanno partecipato delegazioni di Austria, Germania, Gran Bretagna, Francia, Italia, Spagna e Ungheria. I team manager di ogni squadra hanno composto la giuria, con i presidenti Giancarlo Timballo e Angelo Musolino. Prossima tappa, le selezioni per la Cina che si svolgeranno a Shenzhen all’interno di SIGEP China dal 10 al 12 maggio 2023. Torna nel 2024 la Gelato World Cup, alla sua decima edizione: un evento a cadenza biennale che, dal 2003, coinvolge i professionisti di gelateria, pasticceria, cioccolateria e scultura di ghiaccio provenienti da tutto il mondo offrendo un’occasione unica di confronto e stimolo professionale. Grazie alla vastissima visibilità mediatica, dà risonanza internazionale alle nuove tendenze nel settore della gelateria artigianale. Il concorso è organizzato e gestito con serietà, professionalità ed equità verso le Nazioni concorrenti e può vantare la partecipazione di un Comitato Mondiale d’Onore composto dai maggiori esponenti della Gelateria nel Mondo. Sede storica e partner della GWC è SIGEP, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali e Caffè di Rimini Fiera.(www.imprese-lavoro.com)