Milano: design ed eccellenza artigianale per le luci di Natale in corso Vittorio Emanuele

Milano: design ed eccellenza artigianale per le luci di Natale in corso Vittorio Emanuele

Milano – Milano e le luci di Natale 2021 in corso Vittorio Emanuele II: due archi, strutture tipiche salentine alte oltre 8 metri, all’inizio e alla fine del corso, e 23 filari disegnati su misura per Parfums Christian Dior. Tutte sculture in legno, interamente artigianali, dipinte ed equipaggiate di lampadine led per circa 18.000 lampadine colorate in blu e giallo/oro. La realizzazione è a cura di un nome artigianale di prestigio e tradizione: Mariano Light, che dal 1898 realizza l’antica arte delle luminarie (nata in Italia nel XVII secolo).Le luminarie sponsorizzate Dior resteranno per l’intero periodo delle festività fino al 6 gennaio. Il simbolico momento d’accensione è avvenuto questa sera con l’assessore allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro del Comune di Milano Alessia Cappello, il General Manager LVMH Italia Profumi e Cosmetici (brand Dior) Giuseppe Oltolini e il presidente della rete associativa vie di Confcommercio Milano Gabriel Meghnagi.Luci per un centro città attrattivo, ma anche grande attenzione di Dior per l’illuminazione natalizia nei quartieri più periferici: via Ripamonti, via Gallura, via Grazioli, piazza Selinunte, via Fratelli Antona Traversi, via Federico De Roberto, Cometa chiesa Quarto Oggiaro.  Il design delle luci in corso Vittorio Emanuele II è ispirato al tema di Natale “Flowers of Wonders”: una celebrazione delle meraviglie della natura con fiori, foglie, la stella Dior, emblema della Maison, e le sagome dei profumi iconici J’adore e Miss Dior.

LEGGI ANCHE: REGIONE LOMBARDIA, IL VIA LIBERA ALLA RIFORMA SANITARIA