Casa, Sala: serve ottica rigenerazione

Milano – Il sindaco di Milano Beppe Sala durante l’evento ‘investire a Milano’ organizzato dal Gruppo Sole 24 Ore, ha chiarito che questa è una fase che verrà bilanciata dal presumibile aumento di offerta. Ma con 200 mila studenti universitari, ha detto Sala, “e tanti giovani che cercano abitazioni a prezzi decenti, credo che molti operatori stiano considerando che offrire case a studenti vuol dire rischio insolvenza tendente a zero, perché pagano sempre, loro o le loro famiglie”. Il Comune, dunque, può lavorare sulle metropolitane per aumentare l’attrattività dei quartieri meno centrali: dall’apertura di M4 al prolungamento di M1 a Baggio, per fare solo due esempi. E gli investimenti immobiliari vanno trattati come “una buona notizia, ma vanno governati”. Di fronte al rischio di una “cementificazione che non ci piace”, vanno valorizzati, per Sala, i progetti “indirizzati a uno sviluppo sano e rigenerativo”. Infine, per Sala occorre che gli investitori si pongano l’ottica di offrire case a prezzi più contenuti, anche sui tremila euro al metro quadrato, soglia oggi ben al di sotto della media dei prezzi in città.