Pedemontana: finanziato dalle Banche Commerciali, da CdP e BEI il completamento dell’opera

Pedemontana: finanziato dalle Banche Commerciali, da CdP e BEI il completamento dell’opera

Milano – Il Consiglio di Amministrazione di APL ha aggiudicato sia la gara di finanziamento, per un ammontare complessivo di € 1.741.000.000,00, sia la gara di affidamento a Contraente Generale. I Finanziatori del progetto sono un pool di Banche Commerciali unitamente a Cassa Depositi e Prestiti Spa e BEI, con il fondamentale supporto di Regione Lombardia quale socio di riferimento. Essendo stata rispettata la scadenza del 31 agosto, sarà possibile fruire della defiscalizzazione come da atto aggiuntivo n 2 alla Convenzione Unica approvato dal CIPESS. Tutte le operazioni necessarie al closing finanziario si sono concluse nella tarda serata di ieri. Il Presidente di APL, Ing. Roberto Castelli, dichiara: “Dopo anni di intenso, durissimo lavoro abbiamo conseguito questo importante obiettivo e siamo molto soddisfatti. Sono molto grato allo staff di APL per l’eccezionale impegno profuso. Questo traguardo non va inteso come la fine di un percorso ma  un importante passo avanti perché altri fondamentali adempimenti ci aspettano prima che l’opera  sia consegnata ai cittadini lombardi”. A seguito della procedura di gara, il 31 agosto APL ha sottoscritto un finanziamento di €  1.741.000.000 che include: 1) Un finanziamento di complessivi € 963.000.000 della durata di 10 anni concesso dal consorzio  costituito da Banco BPM, Intesa Sanpaolo (mandataria), J.P.Morgan, MPS Capital Services Banca per le Imprese e UniCredit e dai finanziatori istituzionali Banca Europea degli Investimenti  e Cassa Depositi e Prestiti con una quota di circa il 42%. 2) Un finanziamento di complessivi € 678.000.000 della durata di 23 anni interamente sottoscritto  da Banca Europea degli Investimenti e Cassa Depositi e Prestiti, col fondamentale supporto  della Regione Lombardia in qualità di socio di riferimento. 3) Una linea di firma di € 100.000.000 messa a disposizione da Intesa Sanpaolo, UniCredit, Banco  BPM, MPS Capital Services. 4) Intesa Sanpaolo svolge il ruolo di Intercreditor Agent e di Facility Agent nonché quello di banca depositaria. L’importo di € 1.741.000.000 costituisce la provvista finanziaria necessaria alla costruzione delle  Tratte B2 e C dell’Autostrada Pedemontana Lombarda, l’apertura dei cantieri è prevista per la  seconda metà del 2022 previa elaborazione del progetto esecutivo da parte del Contraente  Generale. Il termine dei lavori è previsto per la seconda metà del 2025. Il Consiglio di Amministrazione di APL ha aggiudicato la gara per la realizzazione delle tratte B2 e C  al Contraente Generale individuato nel Raggruppamento Temporaneo di Imprese tra Webuild Spa,  mandataria e le mandanti Impresa Pizzarotti & C. Spa e Astaldi Spa, per un importo complessivo  del contratto di € 1.259.552.384. (imprese-lavoro.com)

LEGGI ANCHE: Il cinismo salverà il mondo, tra gli Usa e il Green Pass