Patto tra giovani e discoteche: Silb-Fipe-CoGeU, il Manifesto del divertimento sicuro

Patto tra giovani e discoteche: Silb-Fipe-CoGeU, il Manifesto del divertimento sicuro

Milano – Presentato oggi a Milano il “Manifesto del divertimento in sicurezza” realizzato da Silb – Fipe (Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo) e CoGeU (Comitato Genitori Unitario), Associazione di genitori nata in seguito al tragico evento di Corinaldo, e OneDay (Business & Community Builder). Collaborazione che sancisce un impegno comune, e si traduce nell’istituzione di un protocollo d’intesa. Presenti all’incontro il consigliere comunale Filippo Barberis, il presidente Fipe Lino Stoppani, il presidente Silb-Fipe Maurizio Pasca e il presidente di Co.Ge.U. Luigini Bucci. Il protocollo d’intesa tra SILB, CoGeU e OneDay esprime la volontà comune di restituire ai giovani luoghi sicuri in cui poter scoprire la socialità, l’informazione, accolti da personale preparato e formato rispetto al tema, e ai locali da ballo gli strumenti necessari ad ospitare i più giovani. Non solo parole dunque, ma atti concreti nati da un confronto reale, fortemente voluto e ad oggi inedito tra il sindacato che rappresenta ufficialmente discoteche e sale da ballo, un’associazione nata “orizzontalmente” tra ragazzi e genitori per immaginare un divertimento più sicuro e, infine, un leader assoluto per l’organizzazione e la gestione progetti e attività editoriali per la “Generazione Z” che include brand community come Scuola Zoo e WeRoad. Tra gli obiettivi dell’intesa una nuova dimensione nel mondo dell’intrattenimento e del ballo, per una ripartenza – dopo la stagione della pandemia – che abbia legami e responsabilità più forti. Le discoteche e le sale da ballo infatti sentono l’esigenza di vivere e far vivere una ripartenza davvero più sana, consapevole ed organizzata. Senza nulla togliere però a quello che deve essere il cuore dell’esperienza: il divertimento, la socialità e la felicità. Tra le indicazioni del Manifesto: il rispetto della capienza dei locali, una forte attenzione alla sicurezza, controlli a tappeto contro l’abuso di alcol e droga, utilizzo delle navette per evitare le stragi del sabato sera, favorisci la collaborazione con le Forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE: CRISI ECONOMICA POST COVID NELLE VIE DELLO SHOPPING MILANESE: IL CIMITERO DEI NEGOZI