Lavoro: rinnovato contratto agli addetti delle lavanderie industriali sanità e turismo

Milano – Assosistema Confindustria ha firmato l’accordo con Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil per il rinnovo del contratto dei lavoratori delle lavanderie industriali per la sanita’ e il turismo. Lo si apprende da una nota in cui si chiarisce che il settore e’ stato “colpito duramente dalla pandemia, soprattutto per la parte relativa alle lavanderie che operano nell’ambito del turismo, che hanno registrato un calo di fatturato di piu’ di 260 milioni di euro”. Secondo Assosistema Confindustria, sarebbero serviti a poco gli aiuti introdotti con il ‘Dl Ristori bis’, che hanno rappresentato “circa il 5% di quanto richiesto per la sopravvivenza del settore, ovvero almeno 148 milioni nel 2020”. L’intero comparto e’ composto da circa 1.200 aziende sul territorio nazionale ed occupa circa 20mila addetti, di cui gran parte donne.