Allarme Ripartenza Scuola: le organizzazioni sindacali scrivono al Prefetto

Allarme Ripartenza Scuola: le organizzazioni sindacali scrivono al Prefetto

Milano – “Le organizzazioni sindacali FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, FGU GILDA, UNAMS SNALS CONFSAL, nel farsi portatrici della profonda preoccupazione che sta attraversando in queste ore tutto il mondo della scuola, delle lavoratrici e dei lavoratori e delle famiglie degli studenti, per una ripartenza a rischio sicurezza”, chiedono al Prefetto “un intervento urgente presso le massime autorità, dal ministero per la Pubblica Istruzione, alla Direzione regionale e a quella provinciale, affinché venga garantito con urgenza un regolare avvio dell’anno scolastico. In particolare, chiedono: che vengano individuata gli strumenti normativi ordinari e/o straordinari che mettano in condizione le scuole di coprire i 10mila posti vacanti, compresi i 2.200 posti aggiuntivi Covid, superando l’attuale contrapposizione tra amministrazione scolastica regionale e quella provinciale; che l’Ambito provinciale di Milano sia messo in grado di valutare le migliaia di reclami che stanno pervenendo, a rettifica di una graduatoria provinciale con oltre 112mila candidati, piena di errori e anomalie e da ripubblicare in tempi rapidissimi, stante i ritardi anche di natura organizzativa verificatasi a tutti i livelli dell’Amministrazione ed in particolare in quella provinciale”. Le organizzazioni sindacali chiedono al Prefetto un incontro “affinché la scuola milanese sia messa in condizione di ripartire in totale sicurezza, garantendo la copertura di tutti i posti vacanti e disponibili, compresi quelli aggiuntivi Covid”.