Milano: 30 milioni per la manutenzione stradale

Milano: 30 milioni per la manutenzione stradale
Milano – Tra gennaio e settembre saranno 334 le località interessate alla manutenzione delle strade, secondo quanto previsto dal piano degli interventi di riasfaltatura integrale di carreggiate e marciapiedi messo a punto per garantire una maggiore qualità del patrimonio stradale del Comune di Milano. Tra gennaio a giugno sono stati effettuati interventi in 139 strade, mentre ulteriori 195 saranno effettuati tra luglio e settembre, il periodo migliore per questo genere di lavori in termini di traffico e condizioni. L’investimento complessivo dell’Amministrazione ammonta a 30 milioni di euro, erano 25 milioni nel 2019 e 20 nel 2018. Nello specifico, gli interventi effettuati in 139 località nel primo semestre dell’anno sono costati circa 11,5 milioni di euro, mentre nel trimestre in corso sono previsti lavori per un valore di 18,5 milioni di euro. “In questi giorni ho inviato ai nove municipi la scheda sulle attività di asfaltatura integrale delle strade effettuate da gennaio a giugno e di quelle programmate tra luglio e settembre – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Lavori pubblici -. Lavoriamo in modo continuativo alla manutenzione di carreggiate e marciapiedi affinché la qualità delle nostre strade garantisca sicurezza e decoro a chi le percorre e a chi ci vive”. Pochi giorni fa sono iniziati i lavori di rifacimento dell’armamento tranviario in via degli Imbriani e viale Montello e all’incrocio tra corso Sempione e via Domodossola, che prevedono anche il rifacimento integrale del fondo stradale. Un ulteriore investimento di oltre 6 milioni di euro.