Camici, l’assessore regionale Cattaneo: “Rifarei tutto”

Camici, l’assessore regionale Cattaneo: “Rifarei tutto”

Milano – “Qual era l’alternativa in quei giorni? Lasciare i nostri medici senza protezione, rimanere sul divano e scegliere la la strada dell’irresponsabilita’. Sapevo che avremmo corso dei rischi ma io personalmente rifarei tutto quello che ho fatto, perche’ in coscienza ritengo che sia stata la cosa giusta”. Lo ha detto l’assessore lombardo all’Ambiente e clima, Raffaele Cattaneo, in un’informativa in Consiglio regionale sulla fornitura di dispositivi di protezione da parte di Dama Spa alla Regione Lombardia, su cui e’ stata aperta un’indagine dalla Procura di Milano. “In quei giorni – ha aggiunto l’assessore – io sono stato destinatario di telefonate e richieste di moltissimi, dai banchi della maggioranza e dell’opposizione, anche del gruppo del Movimento 5 stelle, di colleghi che mi hanno telefonato segnalandomi imprese, giustamente. Ho sentito personalmente decine di imprese e abbiamo portato a certificarsi con marchio CE 61 imprese che hanno prodotto camici”.