Covid 19, Fipe: molti i ristoranti chiusi

Covid 19, Fipe: molti i ristoranti chiusi

Milano – Scrive il quotidiano la Repubblica che novantamila tra gli oltre 333 mila bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie, secondo le stime di Fipe Confcommercio, hanno deciso di non riaprire per il momento. Anche perché non c’ è certo l’assalto dei clienti: fatto 100 l’afflusso normale, secondo un’indagine di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, l’affluenza è del del 30% per i negozi non alimentari, del 28% per i servizi alla persona e del 20% per la ristorazione. “Quando tutto funziona qui siamo al centro dell’economia nazionale e internazionale. – dice Pier Galli, proprietario del ristorante Galleria a Milano – Ma ora negli uffici sono tutti in smart working, il turismo è fermo, anche quello d’ affari, noi abbiamo di fronte La Scala, che non si sa quando riaprirà, gli alberghi sono chiusi. Non vedo possibilità nell’ immediato: se ne riparla a settembre”.