Coronavirus, in Lombardia tamponi anche per i mono-sintomatici

Coronavirus, in Lombardia tamponi anche per i mono-sintomatici

Milano – Coronavirus in Lombardia, il governatore Attilio Fontana annuncia il cambio di rotta avviato ieri sui tamponi, che ora saranno eseguiti anche sui mono-sintomatici, ovvero su chi presenta un solo sintomo come febbre o raffreddore o tosse. Intervenendo a Mattino Cinque, ha spiegato: “Noi rispettiamo quelle che sono le regole che ci sono state dettate dall’Iss che con una delibera del proprio comitato tecnico scientifico del 27 febbraio ci aveva detto che i tamponi si dovevano fare esclusivamente ai sintomatici, in un primo momento dovevano essere anche plurisintomatici, dovevano avere quindi due sui tre classici sintomi, adesso basta essere mono-sintomatico, anche chi ha un solo sintomo, o febbre o raffreddore o tosse, puo’ essere essere sottoposta a tampone”.