Coronavirus, Conte: tutta l’Italia diventa zona protetta

Roma – “Abbiamo adottato una nuova decisione come governo, siamo ben consapevoli di quanto sia difficile cambiare tutte le nostre abitudini. Capisco le famiglie, i giovani, sono abitudini che ragionevolmente con il tempo alla luce delle nostre raccomandazioni potranno esser modificate, ma tempo non c’e’ n’e’. C’e’ una crescita importante dei contagi e delle persone decedute”, così il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione “io resto a casa”. Ci sara’ l’Italia come zona protetta”. Stop anche alle attività sportive, campionato compreso, agli assembramenti. Anche le attività didattiche saranno sospese fino al 3 aprile.