Unione Artigiani: bene iniziativa della Regione

Unione Artigiani: bene iniziativa della Regione

Milano – Anche la Claai-Unione Artigiani ha partecipato alla redazione e alla sottoscrizione del documento “Accordo Territoriale per mitigare gli impatti economici derivanti dall’emergenza sanitaria Coronavirus”. Il documento, sottoscritto dalle principali associazioni di categoria e dai sindacati dei lavoratori (allegato) che compongono gli Stati Generali del Patto per lo Sviluppo di Regione Lombardia, sarà inviato all’attenzione del Governo. Tutte le parti firmatarie hanno condiviso l’avvio di una Segreteria tecnica unica del Patto per lo Sviluppo, che assume la funzione di sede permanente nel periodo di emergenza, che dovrà individuare strumenti di sostegno alle imprese, iniziative in partnership con gli enti bilaterali, misure di sostegno alla liquidità, provvedimenti per il rilancio del sistema economico, produttivo, culturale e sociale lombardo. Attenzione particolare rivolta agli strumenti degli ammortizzatori sociali e alle iniziative di smart working. Uno specifico allegato è stato dedicato ad alcune articolate proposte indirizzate al Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, in cui si  chiede di garantire il coinvolgimento delle Regioni al tavolo permanente istituito a Roma, anche al fine di definire di comune accordo le procedure attuative in merito agli ammortizzatori sociali. “Questo documento – commenta il segrtario generale della Claai-Unione Artigiani, Marco Accornero – testimonia l’impegno convinto e condiviso delle associazioni di categoria e dei sindacati in un momento delicato per la Regione e per il Paese e vuole offrire proposte concrete e collaborazione a tutti i livelli istituzionali