Auchan, Fisascat Cisl: piano ricollocazione punto nevralgico

Roma – “L’azienda sta rispondendo alle nostre richieste di precisare e dettagliare meglio quale possa essere il piano di gestione degli esuberi soprattutto per quanto riguarda la parte della riqualificazione e ricollocazione del personale. Questo e’ un punto nevralgico se si vuole fare un’intesa perche’ le organizzazioni sindacali non intendono accettare un confronto che riguardano solo ed esclusivamente gli incentivi all’esodo. Occorre costruire dei percorsi coerenti per garantire continuita’ occupazionale a dei lavoratori che possono esprimere delle professionalita’ preziose per l’azienda”. Lo ha affermato Vincenzo Dell’Orefice segretario nazionale Fisascat Cisl a margine dell’incontro tra sindacati e il gruppo Margherita.