ArcelorMittal: Landini chiede tavolo con sindacati

Roma – Il segretario della CGIL, Maurizio Landini, ha fatto sapere che “Stiamo chiedendo che venga fissato il tavolo di confronto con i sindacati che ad oggi non c’e’: c’e’ un confronto aperto tra governo e Mittal legato anche ai tempi sanciti dal tribunale di Milano che ha rinviato l’udienza al 7 febbraio. Noi partiamo dal fatto che c’e’ un accordo firmato e che va rispettato e applicato e chiediamo che al piu’ presto sia possibile conoscere il piano industriale che stanno discutendo e come intendano affrontare questa situazione”. “Mi sembra – ha continuato Landini – che quello che sta succedendo negli stabilimenti indichi la necessita’ non solo di avere maggiori attenzioni ma anche maggiore chiarezza e certezza di quello che succede. E per quello che ci riguarda non abbiamo intenzione di discutere di licenziamenti”.