Fontana: ‘Scali ferroviari’ siano funzionali a progetti Olimpiadi

Fontana: ‘Scali ferroviari’ siano funzionali a progetti Olimpiadi

Milano – “Stiamo andando nella giusta direzione, quella odierna è la dimostrazione di come un buon accordo di programma e la proficua collaborazione tra istituzioni possa funzionare e portare risultati tangibili”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante l’incontro pubblico ‘Dagli Scali la nuova città’, sul tema degli ex Scali ferroviari. “Restano 6 anni – ha spiegato Fontana – per arrivare alla conclusione degli interventi per la realizzazione del villaggio olimpico. Rappresenta, infatti, un vero e proprio snodo fondamentale anche nella nuova visione dei Giochi”. “Puntiamo – ha proseguito Fontana – su Olimpiadi sostenibili, flessibili e accessibili, al fine di rispettare i principi della carta internazionale del Cio. È un’occasione per un ulteriore sviluppo della Lombardia e, in particolare, per la rigenerazione urbana di Milano e la riqualificazione degli Scali ferroviari”. “La strategia tracciata oggi – ha aggiunto il governatore lombardo – va nella direzione di un percorso che guarda anche al miglioramento non solo del servizio urbano ma anche di quello suburbano, fortificando il rapporto delle persone con la grande città. La presenza delle Ferrovie dello Stato indica in tal senso uno snodo importante anche per lo sviluppo di tutta la rete di trasporto pubblico locale”. Sulla possibilità di deroghe per la realizzazione del villaggio olimpico, da prevedere all’interno della legge, Fontana ha spiegato che “abbiamo fatto una serie di richieste come enti territoriali, vediamo quali saranno prese in considerazione. Però sono di carattere generale, non specifiche su un intervento. Sono un tentativo di velocizzare i tempi burocratici”.