M4, operaio morto: Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, cordoglio e chiarezza

Milano – Con una nota le organizzazioni sindacali di categoria esprimono cordoglio per la morte dell’operaio vittima di un incidente nel cantiere della M4. “Le segreterie generali di Milano e della Lombardia di Filt Cgil Fit Cisl Uil Trasporti, ieri sera hanno appreso con sgomento e dolore la notizia della morte sul lavoro di un operaio impiegato nell’ambito del cantiere della linea 4 della metropolitana di Milano. È devastante scoprire che si può morire anche lavorando per una committenza pubblica, a Milano, ad uno scavo per una nuova linea di metropolitana. Auspichiamo che si faccia al più presto chiarezza sulla dinamica dell’incidente e che si individuino le responsabilità. Le Segreterie Generali dei trasporti si uniscono al cordoglio dei familiari”.