Confcommercio: aperture domenicali falso problema

Confcommercio: aperture domenicali falso problema

Roma – Il tema delle aperture domenicali degli esercizi commerciali “non e’ un vero problema” e sono altri i punti su cui il governo deve intervenire per sostenere un settore che “e’ stato massacrato con nuove imposizioni fiscali”. Parole di Enrico Postacchini, membro della giunta di Confcommercio con delega alle politiche commerciali. “La questione – ricorda Postacchini – non riguarda i lavoratori dipendenti, che hanno un contratto che li tutela nel lavoro festivo, con maggiorazioni straordinarie e recuperi, bensì i titolari dei negozi più piccoli, che non hanno personale e non riescono a stare aperti 7 giorni su 7”. “Nondimeno – aggiunge – non può passare il messaggio che per sopravvivere dobbiamo stare tutti chiusi, non sarebbe onesto, servono le stesse regole per tutti e interventi seri per un settore che dopo le liberalizzazioni è stato massacrato con nuove imposizioni”.