Agroalimentare: ENEA e Federalimentare presentano risultati progetto su valutazione impronta ambientale dei prodotti

Roma – Lunedì 27 maggio a Roma, ENEA e Federalimentare presentano il progetto PEFMED sulla valutazione dell’impronta ambientale dei prodotti, nell’ambito della conferenza “Product Environmental Footprint: un’opportunità per rafforzare l’economia circolare nel settore agroalimentare” (ore 10 – 16:30,  Palazzo WeGil, Largo Ascianghi 5 – Roma Trastevere). Ricercatori e rappresentanti delle istituzioni e dell’industria faranno il punto sulla sostenibilità di nove tra le più importanti filiere agroalimentari mediterranee e sul nuovo riferimento europeo per la valutazione dell’impronta ambientale di un prodotto (PEF – Product Environmental Footprint ), che considera l’impatto lungo tutto il suo ciclo di vita, dalla produzione delle materie prime fino alla gestione dei rifiuti. Durante la conferenza saranno assegnati i Green Poster, riconoscimenti ai migliori progetti del settore che si sono distinti per l’eccellenza delle innovazioni e la capacità di trasferimento all’industria.