Morti bianche, UGL: “Urgente intervenire con decisione”

Milano – Il segretario generale dell’Ugl, Paolo Capone, esprimendo il suo cordoglio, per la morte di un operaio oggi in una ditta di materiali plastici a Taino, in provincia di Varese ha dichiarato: “E’ ormai urgente intervenire con decisione contro la troppo lunga e intollerabile lista di incidenti mortali sui luoghi di lavoro. Occorre, dunque, che istituzioni e parti sociali adottino ogni buona prassi per abbattere il numero delle ‘morti bianche. Oltre a potenziare i controlli è importante sensibilizzare ogni cittadino, a partire dalle scuole, affinché si affermi una diffusa e partecipata cultura della sicurezza sul lavoro. Il sindacato che ho l’onore di rappresentare con il tour ‘Lavorare per Vivere’ è impegnato in tal senso, e sarà presente il Primo Maggio a Palermo con l’installazione di 1133 sagome di cartone riciclato in Piazza Politeama, in ricordo delle vittime sui luoghi di lavoro”.