Landini (Cgil): bene piano straordinario investimenti, ma si attivino anche imprese

Roma – “Noi il piano straordinario di investimenti l’abbiamo detto prima di Boccia”, dichiara il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a Radio 24. “Il 9 febbraio da piazza San Giovanni abbiamo chiesto un piano di investimenti pubblici. Mi permetto di dire che Boccia dovrebbe anche dire che gli investimenti devono cominciare a farli anche gli investitori privati, perché in questo Paese c’e’ stato un calo degli investimenti in ricerca e in innovazione non solo pubblici ma anche privati. E quindi c’e’ bisogno che si orienti di nuovo la ricchezza che e’ stata prodotta e che aumentino gli investimenti complessivi”.