Fiva-Confcommercio: domenica incontro Governo-ambulanti

Milano – L’esclusione degli ambulanti dall’applicazione della Direttiva Bolkestein, sancita con la Legge di Bilancio 2019, è un indubbio passo avanti per la categoria che Fiva Confcommercio giudica positivamente: “porta serenità all’ambiente” sintetizza il presidente Giacomo Errico. Ma con il vuoto normativo restano aperte molte questioni: i criteri di come verranno fatte le assegnazioni dei posteggi nei mercati; il destino di leggi regionali – come quella lombarda – che danno certezza agli operatori; requisiti e aspetti tecnici che impattano fortemente sull’attività d’impresa nell’ambulantato oggi. Un’occasione di confronto importante è l’appuntamento di domenica 10 febbraio al Circolo del Commercio di Milano (Palazzo Bovara, corso Venezia 51, ore 10.30): con il presidente Giacomo Errico riunione congiunta del Consiglio Generale di Fiva Confcommercio e dell’Assemblea dei presidenti e dei segretari alla quale è prevista la partecipazione di Stefano Buffagni, sottosegretario per gli Affari regionali e le autonomie.