Camera di commercio: a gennaio già oltre 2 mila nuove imprese

Camera di commercio: a gennaio già oltre 2 mila nuove imprese

Milano – Dai grafici multimediali di Bolzano agli apicultori di Cuneo, dalla impresa specializzata in rammendatura di Biella a quella che crea prototipi e modelli architettonici di Bologna, dalla bresciana che produce stufe e caminetti a biomassa alla genovese che fabbrica protesi dentarie. C’è chi fa commercio online di autovetture a Latina e chi lava auto a domicilio a Monza Brianza, il fotoincisore milanese e l’artigiano che lucida il marmo a Massa, chi commercia in rottami e prodotti metallici a Napoli e gli allevatori di ovini e caprini a Nuoro. E poi il self service di toelettatura di animali domestici di Pistoia, la ditta che cura il paesaggio e i giardini di Roma, la clinica del sale di Siena, il noleggio di piattaforma aerea di Sassari, l’applicatore di ciglia finte di Udine e la lavorazione e montaggio vetri e cristalli di Venezia. Sono solo alcune delle prime imprese nate nell’anno: oltre 2 mila quelle che hanno presentato domanda di iscrizione da Capodanno al 4 gennaio in Italia, di cui quasi 400 in Lombardia. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del registro delle imprese relativo alle attività iscritte nei primi giorni dell’anno tra attive e inattive aggiornato al 4 gennaio 2019. La Lombardia pesa da sola il 18% di tutte le prime start up italiane del 2019: ogni giorno sono quindi nate oltre 90 imprese in Lombardia e 500 nel Paese. Più numerosi in regione i nuovi imprenditori a Milano, uno su tre, a Bergamo, uno su cinque e a Brescia, uno su sei. Seguono Varese, Monza Brianza e Mantova. Quasi una su tre è iscritta nel commercio, il 15% circa nel manifatturiero e nel settore alloggio e ristorazione. In Camera di commercio incontri gratuiti per chi vuole mettersi in proprio. Gli incontri di gruppo sono di due ore con un esperto a disposizione per informare e orientare sulla scelta imprenditoriale e per rispondere alle domande dei partecipanti. Sono dedicati a residenti o domiciliati o a chi intenda avviare un’attività sul territorio. I prossimi incontri si terranno: mercoledì 16 gennaio – inizio ore 10.00 – sede Monza – Camera di commercio Piazza Cambiaghi 9, lunedì 21 gennaio – inizio ore 14.30 e mercoledì 23 gennaio – inizio ore 9.30 sede Milano – Formaper Via Santa Marta 18, giovedì 24 gennaio –inizio ore 10.00 – sede Lodi – Camera di commercio Via Haussmann, 11/15, mercoledì 30 gennaio – inizio ore 10.00 – sede Monza – Camera di commercio Piazza Cambiaghi, 9. Per Massimo Ferlini, presidente di Formaper, azienda speciale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “La Camera di commercio è attiva con l’azienda speciale Formaper per aiutare gli aspiranti imprenditori a realizzare la propria idea di impresa. Questi incontri di orientamento sono particolarmente richiesti da chi è all’inizio del proprio percorso imprenditoriale e ha bisogno di un confronto sui diversi aspetti burocratici, amministrativi e di impostazione del business plan”. A Milano città. Sono 81 le imprese a iscritte a Milano città nei primi giorni dell’anno. Pesano il 22% regionale e il 4% nazionale. Prevalgono i settori del commercio (27% circa) e quello immobiliare (23%).