Imprese, Mattinzoli: da 100.000 a 250.000 euro il contributo ai capoluoghi interessati da lavori di pubblica utilità (1)

Milano – “Aumenta da 100.000 a 250.000 euro il tetto massimo del contributo stanziato da Regione Lombardia per ciascun Comune capoluogo di Provincia interessato da lavori di pubblica utilita’ a lungo termine, minimo sei mesi. Oltre agli esercizi commerciali in sede fissa, la platea dei beneficiari finali del contributo viene allargata ai pubblici esercizi e ai ristoranti”. E’ quanto stabilito dalla delibera approvata oggi dalla giunta di Regione Lombardia su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli, delibera che va ad ampliare la precedente approvata il 2 agosto scorso. L’obiettivo è di sostenere le Micro e Piccole-Medie imprese del commercio, che svolgono la propria attivita’ in zone interessate da lavori a lunga durata, come quelli per la metropolitana di Milano o per parcheggi o per costruire altre opere viabilistiche. Le misure si concentrano sulle spese gestionali, per esempio il rimborso di affitti, di quota dei tributi locali, acquisto di fattori produttivi, pubblicita’ e anche canoni e utenze.