Parco Experience: Bonomi (Arexpo), grandi concerti sfida importante

Milano –“La scelta di tenere nel Parco Experience il primo concerto in Italia di un artista di fama mondiale come Eminem dimostra la vocazione internazionale di un luogo che ha sempre guardato al mondo. Rendere viva in ogni stagione l’area che oggi si chiama MIND è uno dei nostri obiettivi e proseguiremo su questa strada anche nei prossimi anni in cui realizzeremo un grande Parco della Scienza e dell’Innovazione. Abbiamo vinto una sfida importante e questo risultato è certamente il frutto della collaborazione tra tanti soggetti ed è la dimostrazione che il lavoro di squadra rappresenta sempre il modello vincente”.  Lo afferma Giuseppe Bonomi, l’amministratore delegato di Arexpo, la società proprietaria dell’area dove si è svolto ieri sera il grande concerto di Eminem. Per i concerti di Eminem e dei Pearl Jam è stata creato un nuovo spazio concerti in grado di contenere oltre 80 mila persone che si è aggiunto all’Open Air Theatre che ospita 20 mila persone. Il successo dell’edizione del festival I-Days e la straordinaria presenza di pubblico per Eminem sono la dimostrazione di come l’area sia perfettamente attrezzata per ospitare eventi musicali e di spettacolo di altissimo livello. Gli I-Days ed Eminem hanno rappresentato il più grande evento che si è svolto nell’area dalla chiusura di Expo.La stagione della musica dal vivo non finisce comunque con Eminem, il prossimo appuntamento sarà il festival Milano Rocks, in programma dal 6 all’8 settembre, sempre in collaborazione con Live Nations.