Confesercenti: in 10 anni oltre 630.000 imprese hanno chiuso

Roma – Troppe le imprese che in questi anni si sono dovute arrendere. Il presidente di Confesercenti, Patrizia De Luise, nel corso dell’assemblea dell’associazione ha sottolineato come negli ultimi 10 anni oltre 630.000 imprese “non ce l’hanno fatta” e hanno chiuso. “In questi anni di grande trasformazione ed incertezza, le nostre imprese hanno stretto i denti ed hanno resistito pagando pegno. Tanti nostri colleghi, tanti imprenditori, tanti lavoratori indipendenti portano le cicatrici per la guerra che hanno combattuto per non chiudere. Abbiamo resistito perche’ crediamo fortemente nel valore del nostro lavoro. Tutto questo nonostante condizioni avverse quali mancanza di credito, peso della burocrazia, pressione fiscale, lentezza della giustizia, abusivismo e contraffazione dilaganti, concorrenza sleale, globalizzazione e digitalizzazione che impongono cambiamenti repentini. Oltre 4 milioni di piccole imprese, il 50% dell’occupazione”, ha concluso De Luise.