Mind: Bonini (Cgil Milano), la sfida della rigenerazione urbana

Milano – A margine del convegno sul futuro di Mind, Massimo Bonini, segretario della Camera del Lavoro di Milano, ha parlato anche della rigenerazione urbana: “Il tema rigenerazione urbana va affrontato con coraggio e autocritica, perché noi non lo conosciamo. E’ da studiare, per capire come gestirlo. Noi abbiamo intenzione di stare sul territorio per intercettare il lavoro, siamo un sindacato confederale che si deve occupare di tutti gli aspetti della vita – che è un tema della rigenerazione urbana – ed è una cosa sulla quale vogliamo impegnarci. La rigenerazione deve avere un’attenzione particolare ai servizi, deve contenere trasporti e servizi pubblici, commercio di vicinato, i presidi della salute. Sono tutti temi nostri, che vanno declinati come sindacato. In un’epoca in cui quello che fa il sindacato è oggetto di molte polemiche. E’ una delle complessità che vogliamo affrontare. Anche le pulsioni che si trovano sul territorio la dicono lunga: la vicenda di Città Studi è emblematica, c’è la preoccupazione che il quartiere (col trasferimento dell’università ndr) si svuoti ma quando c’è chi fa una proposta per portare nuove funzioni, nascono i dubbi”, conclude Bonini.