Abimelech (Fit-Cisl): sui treni emergenza sicurezza, intervenga la Regione

Milano – Dopo i gravi episodi che hanno visto i ferrovieri di Trenord bersagliati nel milanese da aggressioni e sassate, interviene il segretario della Fit Cisl Lombardia, Giovanni Abimelech: “Ferrovieri presi a sassate mentre lavorano, con grave rischio anche per i passeggeri. La sicurezza dell’esercizio ferroviario – dopo il gravissimo incidente di Pioltello – ancora appesa al filo delle polemiche fra Rfi e Trenord. Così non si può andare avanti. Abbiamo incontrato i vertici di Rfi e Trenord ma l’incontro con Regione Lombardia, chiesto mesi fa, perché la massima istituzione locale alla Regione si facesse garante nel ripristinare un minimo di correttezza nelle relazioni coi lavoratori e i loro rappresentanti, a fronte di un tema, la sicurezza che, preoccupa soprattutto i pendolari, non ha ancora dato gli esiti sperati. Ancora niente. Ma il tempo sta davvero scadendo”, conclude Abimelech.