Bit: oggi giornata dedicata al pubblico

Milano – Aperta questa mattina a Fieramilanocity la Bit, la Borsa Internazionale del Turismo. Domenica aperta al pubblico e subito l’assalto dei visitatori. “I bilanci li faremo alla fine, ma mi pare che questa edizione si apra sotto buoni auspici — ha detto l’ad di Fiera Milano Fabrizio Curci —, questo vuol dire che la Bit, nonostante tante altre aspettative, è una formula che si adegua e continua a funzionare: la gente ha ancora bisogno di guardare, vedere e toccare”. La manifestazione resterà aperta solo per gli operatori, fino a martedì. Sono oltre 1.300 gli espositori presenti, dei quali 240 internazionali da 72 Paesi (+34 per cento rispetto al 2017). Tra le regioni italiane si segnala il rientro di Lazio, Liguria e Umbria. Più di 1.500 gli hosted buyer, provenienti da 79 Paesi con delegazioni particolarmente numerose da Brasile, Emirati Arabi, Germania, India, Russia e Usa. La Bit resta aperta fino al 13 febbraio. Il sindaco Giuseppe Sala, presente. all’inaugurazione, ha ricordato che nel 2020 Milano ospiterà la convention dedicata al turismo Lgbt: “Questa convention è importante per i numeri, perché abbiamo fatto con determinazione questa battaglia e perché alla fine poteva essere qualcosa che poteva scatenare tante polemiche, ma così non è stato. Quindi un segno di maturità della nostra città, non rinunciamo mai a fare cose utili per la nostra città, ma che siano anche un segno di cambiamento culturale”, ha spiegato Sala.