Sangalli (Confcommercio): imprese pronte ad aderire all’appello di Delpini

Milano – “Il primo Discorso alla Città, dell’Arcivescovo Delpini è un coraggioso invito alla fiducia in un tempo ancora difficile per la nostra società. Una fiducia da costruire attraverso un’alleanza per il buon vicinato che coinvolge tutti, istituzioni, cittadini e imprese. E in questo contesto abbiamo particolarmente apprezzato il riferimento al “capitale sociale rappresentato dai negozi di quartiere” che, nel quadro del pluralismo distributivo, contribuiscono a rendere gli spazi della città più belli e capaci di comunicare armonia e serenità. Così come il nostro Arcivescovo ha avuto parole di efficacia straordinaria ricordando che “pagare le tasse non può essere inteso come estorsione ma come contributo a costruire la casa comune anche se il sistema fiscale del nostro Paese necessita di una revisione profonda”. Più in generale siamo certi che il mondo delle imprese voglia aderire in modo convinto all’”alleanza per il buon vicinato” come via da percorrere per realizzare una vera e solida convivenza in una società multietnica che deve diventare comunità capace di futuro”.