Lombardia: Regione, cultura per i piccoli comuni, 600mila euro

Milano – “Ha avuto interesse il recente bando di 600.000 euro che abbiamo messo a disposizione dei Comuni lombardi per progetti urgenti di valorizzazione dei beni culturali”. Cosi’ l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia, in merito agli esiti dell’ultimo bando regionale messo a disposizione degli enti locali. “Il successo del bando e’ dimostrato anche dal grande interesse degli amministratori lombardi, i quali si sono subito affrettati a presentare le richieste, esaurendo le risorse a disposizione in pochissime ore”. “A fronte di questa situazione, – ha spiegato l’assessore – d’accordo con il collega assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione, abbiamo deciso di incrementare il fondo andando cosi’ a finanziare, in un secondo momento, tutti i progetti presentati”. “Questa misura – ha detto ancora l’assessore – rappresenta un altro contributo importante per i comuni lombardi, sempre piu’ in difficolta’, per attuare interventi necessari ed urgenti in campo culturale”. “Oggi – ha concluso – la Regione rimane l’unico baluardo per garantire dignita’ e operativita’ agli enti locali, ai grandi come ai piccoli comuni, per non parlare delle Province che, senza l’aiuto concreto e continuativo della Regione, sarebbero gia’ fallite, con grave pregiudizio per i servizi ai cittadini”.