Turismo: Painini (Confesercenti), bene Milano, pensare a grandi eventi d’agosto

Milano – Bene l’agosto dell’ospitalità per gli albergatori di Milano. E per la settimana di Ferragosto sono in arrivo, sotto la Madonnina, francesi e tedeschi. Per il presidente di Atr-Confesercenti, Rocco Salamone “bene la partenza d’agosto, la prima settimana ha visto le richieste crescere. Per Ferragosto e per il resto siamo nella media rispetto all’anno precedente. Più ottimisti per settembre, crescono infatti le richieste in vista del Gran Premio di Formula 1, anche se quest’anno verrà a mancare l’apporto del Micam, la fiera delle calzature”. Per Andrea Painini presidente di Confesercenti Milano, “la città ha cambiato registro con Expo ora deve impegnarsi di più anche ad agosto. Servono grandi eventi per fare il pieno di turisti a Ferragosto. Le strutture ci sono occorre coraggio per seguire la rotta della crescita. Chi l’ha detto che a Ferragosto la città si deve assopire? I turisti sono già molti, soprattutto arabi, ma occorre creare più occasioni perché gli ospiti rimangano almeno un paio di giorni in più. Per il resto la città offre molto, shopping, cultura. Bene i bar nelle zone centrali e semicentrali, meno bene negozi di moda e ristoranti fuori dalle zone turistiche. Rimangono alte purtroppo le segnalazioni dei borseggi. La concorrenza dei centri commerciali comunque si fa sentire, perché sono in grado di offrire qualche ora di opportunità, compresa l’aria condizionata”.