Fiera Milano Spa: la fotografia del nuovo Cda

Milano – La ricognizione del Corriere Della Sera sul nuovo Cda di Fiera Milano Spa. “Due manager il più possibile lontani dalla politica. È Corrado Colli, ai vertici di Technogym e consigliere di Reggio Children, il nuovo amministratore delegato designato per Fiera Milano, società in parziale commissariamento per l’inchiesta su presunte infiltrazioni mafiose tra i fornitori della sua controllata Nolostand. Nel ruolo chiave di presidente il prescelto è invece Alberto Baldan (ex ad di Rinascente ora in Grandi stazioni)”. “Ieri il Comitato esecutivo della Fondazione che controlla Fiera Milano ha scelto tra una ventina di nomi presentati dal cacciatore di teste Russell Reynolds: in cda siederanno anche Francesca Golfetto (università Bocconi), Marina Natale (Unicredit), Elena Vasco (ex Mediobanca e segretario generale di Camera di Commercio), Stefania Chiaruttini (consulente tecnico della Procura) e ancora Lorenzo Caprio (università Cattolica), Gianpietro Corbari (Granarolo) e Angelo Meregalli (Paypall). I nuovi manager dovranno marcare il più possibile la discontinuità rispetto al passato: ci sono tante donne e molti professionisti che vengono dal mondo delle banche, ma senza esperienza specifica nel mondo delle fiere. E sottotraccia restano alcuni malumori, visto che le cariche ridimensionano rispetto al passato il ruolo delle associazioni del Commercio e dell’Industria e quello della politica (con Regione e Comune soci di Fondazione Fiera). Ma il presidente di Fondazione, Giovanni Gorno Tempini, gode di grande fiducia, in particolare a Palazzo Marino”.