Lombardia e Iran: +33% l’export, parte progetto Promos

Milano – Cresce del 33% l’export lombardo verso l’Iran nei primi tre mesi del 2016 superando i 121 milioni di euro, circa 30 milioni in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Numeri che fanno della Lombardia leader per esportazioni italiane verso il Paese Mediorientale, con un peso del 39,8% sul totale nazionale. Oltre la metà delle esportazioni lombarde provengono dalla zona di Milano (34,6%) e Monza e Brianza (23,9%) mentre l’import, che nei primi mesi del 2016 è di circa 55 milioni di euro, dimezzato rispetto all’anno precedente, arriva per l’81% a Mantova. Terza per export è Bergamo (16%). La Lombardia importa soprattutto metalli di base e prodotti in metallo ed esporta macchinari (67 milioni). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al primo trimestre 2016. Iran: al via un progetto di sviluppo commerciale della Camera di commercio di Milano – Promos, la sua azienda speciale per le Attività Internazionali. L’iniziativa, rivolta alle aziende dei settori arredo, contract ed edilizia, prevede un accompagnamento strutturato che culminerà con un viaggio d’affari a Teheran, dal 22 al 26 ottobre, con incontri b2b personalizzati con operatori locali. Al termine della missione, Promos effettuerà un’azione di follow up per ogni azienda partecipante sui contatti sviluppati in loco.