Innovazione: presentati i 13 progetti del bando “territori creativi”

Milano – presentati oggi i progetti che si sono aggiudicati i contributi messi a disposizione dal bando ‘Territori creativi -Innovazione nella moda e nel design’. Dei 13 progetti vincitori del bando (rivolto a progetti di soggetti pubblici volti a realizzare o rinnovare infrastrutture fisiche e digitali dedicate alla moda e al design), per il quale Regione Lombardia ha messo a disposizione oltre 1,2 milioni di euro, 7 riguardano gli ‘eventi e i luoghi’ e 6 i ‘territori creativi’,. “Le ingenti risorse destinate a questo progetto – ha spiegato l’assessore alle attività produttive Mauro Parolini – finanziano progettualita’ innovative finalizzate allo sviluppo dei territori e dei luoghi in cui la creativita’ gioca un ruolo preponderante, in grado di generare ingenti investimenti”. “Moda e design in Lombardia sono due dei settori economici piu’ rilevanti per numero di occupati e valore aggiunto prodotto; rappresentano pilastri importanti dell’economia e dell’identita’ regionale, ma anche sinonimi di eccellenza riconosciuta in tutto il mondo per innovazione e qualita’. Sostenere l’economia lombarda legata alla creativita’ – ha concluso Parolini – significa favorire in modo sussidiario anche gli ingenti indotti legati al turismo e al commercio che questi settori sono in grado di generare sul territorio”. I progetti ammessi sono 13, il più quotato è “Slow Commuter”, il progetto, che ha ricevuto un contributo di 200.000 euro, ideato da Cantieri Riva di Pavia e Como con la Cna Lombardia di Pavia e Milano e CNA Milano Monza e Brianza, prevede il restauro del cantiere storico Riva al lago di Laglio per la realizzazione di un centro ricerche per la nautica e il design e di un museo permanente per il concept, imbarcazione per turismo sostenibile.